L'utilizzo dell'ispezione termografica per controlli e manutenzione in impianti industriali

Perdita di coibentazione

Immagine termografica di tubazioni industriali con difetto di coibentazione Immagine normale di tubazioni industriali con difetto di coibentazione

Perdita di coibentazione su tubazioni. Si noti la scala di temperatura che evidenza una temperatura esterna della tubazione superiore ai 200° centigradi. Sull'immagine di destra si evidenzia, nel punto corrispondente alla più alta temperatura, una zona più scura risultato del distacco dello strato coibentante.

 

Difetto di isolamento

Formazione di ghiaccio su cisterna di ammoniaca, immagine termografica

Difetto di isolamento. L'isolamento esterno della cisterna non è efficace e vi è formazione di ghiaccio sulla parete esterna (zona blu, più fredda). L'interno della cisterna contiene ammoniaca ad una temperatura di -33° centigradi.

La termografia nel campo degli isolamenti industriali e nelle coibentazioni

 

L’indagine termografica, applicata al settore delle coibentazione e isolamenti, è utilizzata per valutare efficacemente lo stato di conservazione del coibente.
Per coibente si intende la parte di materiale isolante che si interpone all’interno di una struttura (ad esempio un serbatoio) tra le pareti di contenimento ed il prodotto in esse contenute. La funzione dei materiali coibentanti o isolanti è, ad esempio, il mantenimento costante della temperatura di un determinato prodotto o sostanza.
Grazie alla termografia è possibile individuare precisamente fenomeni di assottigliamento e perdite o cadute di coibente.